Messa di inizio anno

Abbiamo celebrato la festa degli “angeli custodi” nella bellissima parrocchia di Sant’Andrea, mercoledì 1 ottobre, con tutti i giovani del nostro centro di formazione professionale, che hanno vissuto in quella chiesa la messa di inizio d’anno. Celebrata da don Alessandro Borsello e don Kenneth Nnadi, animata dal gruppo musicale composto dai formatori Ciravegna , Pronzati e Spadafora, la messa è stata partecipata da tutte le classi, accompagnate dai loro formatori. Un momento intenso, nel quale il direttore dell’opera don Alessandro ha richiamato l’impegno ad essere “angeli” per i nostri compagni, che si è concluso con un festoso inno a con Bosco. Che ci auguriamo accompagni ciascuno di noi in questa nuovo anno formativo, aiutandoci a raggiungere gli obiettivi che ci siamo  prefissati.
Valter Manzone

Giornalisti a CHEESE 2019

Il progetto si chiama <Cheese blog> ed e curato dalla giornalista de
La Stampa Cristina Insalaco. Obiettivo: trasformare allievi delle scuole superiori braidesi in giornalisti per raccontare un evento internazionale qual è Cheese, la grande kermesse dei formaggi. Coordinato dai formatori Fabio Tripaldi e Marco Mortara, il gruppo dei nostri studenti (in rappresentanza di tutti i corsi) ha seguito l’inaugurazione della manifestazione, incontrato Matteo Viviani de Le Iene, seguito un laboratorio sulla pizza e scritto un paio di articoli che il quotidiano sabaudo ha pubblicato nella sezione dedicata alle scuole. Un’avventura molto piacevole, che ha proiettato i giovani nel complesso mondo della comunicazione a mezzo della carta stampata.
v.m.

Giornata di accoglienza per le classi prime.

Abbiamo scelto un bagno di Cogoleto, nella riviera di Levante, per la tradizionale giornata di accoglienza delle allieve e degli allievi delle classi prima. Giovedì 19 settembre, dopo aver lasciato una Bra piovosa, siamo giunti nel paese ligure con un timido sole. Mentre i formatori avviavano il lavoro di conoscenza reciproca, a piccoli gruppi, il sole si faceva più caldo. Tanto che prima del pranzo c’è stato un bagno di massa, in un mare ancora caldo e piatto. Poi il panino sotto l’ombrellone, ancora giochi, e la fine della lunga mattinata. Qualche centinaio di metri sulla passeggiata ci hanno portati alla bellissima chiesa del paese, nella quale - con un breve momento di preghiera - abbiamo concluso la giornata. Ricca di soddisfazioni per tutti i giovani che hanno creato un bel clima di sana condivisione. v.m.

Fine del corso Manutentore Meccatronico

BRA Si è concluso nel tardo pomeriggio di mercoledì 10 luglio, il primo corso per «Manutentore meccatronico di impianti automatizzati» che si è svolto nel Centro di formazione professionale Cnos Fap dei salesiani di Bra. Il corso, inserito nel bando «Mercato del lavoro», finanziato dal Fondo sociale europeo, era rivolto ad un’utenza disoccupata. Gli otto allievi – Sandro Bergesio, Vittorio Colareta, Giuseppe Cususmano, Paolo Maria Favole, Maril Alexander Gerbaldo, Michael Ronco, Francesco Schiera e Raul Torre - che hanno conseguito la qualifica regionale, hanno dimostrato una grande preparazione nell’utilizzo dei Plc (programmatori logici programmabili), che potranno spendere per il loro reinserimento nel mondo del lavoro, che necessita molto di simili figure professionali. Un grazie anche ai docenti Maria Ilenia Botto, Fabio Tripaldi, Massimo Baudino, Luciano Concas, Aldo Servetto e Giuseppe Magnone, per la loro paziente opera di formazione rivolta verso l’utenza del percorso. v.m.

Bra: Casa della Formazione Formatori

Galleria

Questa galleria contiene 21 foto.

Quest’anno il CFP braidese è diventato, ufficialmente, la «casa della formazione formatori», con tre corsi estivi in contemporanea. Ieri – lunedì 24 giugno – si sono infatti avviati i corsi di aggiornamento, a livello nazionale, nei settori meccanica industriale (Tecniche … Continua a leggere

Under 15 di Calcio a 5 per i CFP Cuneesi

BRA Una mattinata di calcio e di socializzazione. Il quadrangolare under 15 che ha coinvolto le squadre di calcio a 5 dei Cfp di Bra, Fossano, Saluzzo e Savigliano, ha coniugato sport e allegria. In perfetta sintonia con il progetto educativo salesiano, cui ci ispiriamo. Organizzato dai colleghi Fabrizio Venere e Nanni Spadafora, si è svolto al campo sintetico di via Fratelli Rosselli, prenotato dal collega Burdese. Dopo un saluto da parte dello scrivente, le prime due squadre - con le loro belle divise - hanno avviato la sfida. In campo; ad arbitrare, oltre ai formatori che accompagnavano i ragazzi, anche Marco Mattis (3B) che - coordinato dal formatore Fabrizio Venere di Bra - ha messo in campo le sue competenze arbitrali. A fare il tifo anche il direttore di area Maurizio Giraudo e il collega don Lele (Cfp di Saluzzo-Savigliano). Al termine delle gare, la premiazione degli atleti affidata a don Vincenzo Trotta, e uno spuntino preparato dai nostri allievi del corso di panetteria/pasticceria/pizzeria.
Classifica:
1^ posto: Fossano
2^posto: Saluzzo
3^ posto: Savigliano
4* posto: Bra
Valter Manzone

ERASMUS+: da Rolfo nel braidese con la delegazione dei Salesiani di Huelva

Mentre stanno procedendo bene, con soddisfazione degli allievi, i due progetti di mobilità <Erasmus plus> organizzati dalla scuola salesiana Loyola di Aranjuez (Madrid), nella mattinata di venerdì 3 maggio il Cfp braidese ha accolto la delegazione di 5 professori della scuola salesiana di Huelva in Andalusia, accompagnati dal collega Nino Gentile, responsabile comunicazione e settori professionali del CNOS-FAP Piemonte.
In tour nel Piemonte salesiano per conoscere la formazione professionale e poterla confrontare con la propria, la delegazione è stata accompagnata dallo scrivente e dalla collega Ana Marta di Aranjuez, in visita alla ditta Rolfo Spa di corso IV novembre.
Splendidamente accolti da un funzionario ed ex allievo salesiano, abbiamo avuto la possibilità di visitare lo stabilimento seguendo la produzione delle bisarche, particolare rimorchio in grado di trasportare altri veicoli. Molto interessante poter vedere tutta la linea produttiva. E anche lo "scrigno" ossia la bisarca concepita per il trasporto delle vetture di lusso quali Ferrari e Maserati: tutta automatizzata che si richiude su stessa dopo averle al suo interno. Prima di congedarsi abbiamo anche incontrato i due allievi del Grado medio che stanno svolgendo la loro esperienza in ditta.
Di ritorno al Cfp, una visita ai laboratori della nuova officina e il racconto delle nostre modalità didattiche. Un semplice pranzo al self-service della casa salesiana ha concluso la mattinata.
Al momento dei saluti, la promessa di altri incontri, anche in terra iberica.
Le foto de
Walter Manzone