S1 – Grande Sentiero del Roero

Continuano le avventure del gruppo “Cnos Fap Bra – Walkers”.

Sabato 9 maggio 2021, con ritrovo alle ore 6.30 di fronte al CFP di Bra, ha avuto inizio la giornata di cammino in direzione Cisterna d’ Asti, attraverso il Grande Sentiero del Roero.

43 km di emozioni, percorsi interamente in natura nel pieno del suo risveglio primaverile.

Oltre allo storico gruppo (Maurizio, Massimo, Sonia ed Elena), il nuovo cammino ha visto la partecipazione di Giacomo che, sfruttando le proprie conoscenze professionali, ha deliziato i camminatori con una fantastica colazione.

CAPOLAVORI IN CUCINA!!

[Come ti trasformo la salsiccia, il formaggio e gli zucchini]

Il «concorso dei Capolavori», promosso dalla sede nazionale del Cnos Fap, nonostante il perversare della situazione pandemica, vuole raggiungere, tra le altre, le seguenti finalità: stimolare gli allievi a misurarsi sulla realizzazione di un «capolavoro», elaborato d’intesa con le imprese del settore, che rispecchia le competenze che deve raggiungere al termine del percorso formativo; approfondire e consolidare il rapporto locale e nazionale con il mondo delle imprese del settore; premiare l'eccellenza tra gli allievi.  

Anche il Cfp braidese, che da sempre crede in queste opportunità, ha deciso di partecipare ai settori turistico-alberghiero e a quello delle aree (Culturale, Matematico/Scientifica, Didattica digitale).

Venerdì 23 aprile, i due candidati del corso 3^D (agroalimentare) – Giulia Carolini e Ivan Panero (che ha sostituito all’ultimo minuto il compagno Mattia Gotta, infortunato a seguito di un investimento), coordinati dal formatore Claudio Vaira - hanno dato il meglio di sé nella preparazione delle due ricette con le quali hanno affrontato il tema «La riscoperta dei Sapori Antichi - La Cucina Circolare»: una quiche ripiena di zucchine, salsiccia di Bra e formaggio Bra duro e un fagottino composto da un fiore di zucca ripieno di salsiccia e formaggio, entrambe eccellenze braidesi, insieme alla verdura dei nostri orti. Le foto delle ricette –  scattate passo passo – sono state poi inviate alla giuria romana. E da oggi (lunedì 26 aprile) ogni pomeriggio, in Meet, i due concorrenti sono sottoposti ad alcune domande sulla gastronomia, sulle ricette realizzate e su argomenti generali su tematiche agroalimentari. Il tutto fino a giovedì; poi, venerdì, la premiazione! 

Ma certamente, per dirla alla De Coubertin, è già una vittoria l’aver partecipato! 

PROGETTO CINEMA

Si è concluso questa mattina il progetto "Cinema portatore sano di legalità" organizzato da Anec (Associazione Nazionale Esercenti Cinema). Grazie alla collaborazione con il Cinema Vittoria di Bra il nostro istituto ha partecipato con tre classi prime (B,D, F).
Dopo la visione del film "Sicilian Ghost story" le classi hanno avuto la possibilità di approfondire la tragica vita di Giuseppe Di Matteo e confrontarsi con Flavia Montini che ha moderato l'incontro con una referente di Libera. I temi sono stati: la legalità, il rispetto reciproco, le attività dell'Associazione fondata da don Ciotti e il ruolo dei giovani nel cambiamento di atteggiamenti poco edificanti.
Nonostante la didattica a distanza il progetto ha dato molti spunti che saranno ripresi nelle prossime lezioni.

CORSO PAL (PREPARAZIONE AL LAVORO) … al LAVORO!

Avviato da un mesetto, il corso MdL - Pal (preparazione al lavoro) in ambito «Magazzino e logistica», con i suoi 12 utenti iscritti, è in piena attività.

Dopo una settimana dedicata a rendere omogeno il livello linguistico (7 allieve/i africani, un brasiliano, un albanese e 3 italiani) e, parallelamente, ad apprendere i concetti fondamentali della sicurezza nel mondo del lavoro – oltre alle UF educazione alla cittadinanza, orientamento, pari opportunità, tecnologie informatiche - è iniziata anche la parte più pratica, con le UF gestione magazzino e spedizione merci e prodotti.

Questo ambito, che è molto funzionale alla prossima esperienza di stage che gli utenti saranno chiamati a fare (300 ore), li vede impegnati a conoscere le modalità di gestione delle merci e della loro presentazione alla clientela. Nella gallery alcuni momenti in aula (lezioni in presenza, perché laboratoriali, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid) mentre attivano la loro fantasia e creatività.

INCONTRO WURTH REALTA AUMENTATA

BRA Interessante pomeriggio, dedicato alla «realtà aumentata» quello che si è vissuto al Cfp venerdì 12 marzo. Nell’aula informatica del laboratorio di meccanica industriale, il funzionario Wurth Mario Luca Latronico, ha illustrato ad un gruppo di responsabili di aziende meccaniche del territorio - che sono storicamente in rete con il nostro Cnos - la «Holo Maintenance» una piattaforma evoluta per l’assistenza da remoto. In sostanza si tratta di una vera e propria rivoluzione per le aziende manifatturiere, che grazie a questa tecnologia possono garantire un’assistenza tecnica e post-vendita più efficace e immediata, riducendo i costi di intervento fino al 75%.  I presenti hanno mostrato un grande interesse per questa modalità operativa, che potrebbe essere inserita come UF nel nuovo percorso IFTS che sarà progettato per il prossimo anno formativo.

MESSA PASQUALE dei CARABINIERI della COMPAGNIA di BRA

Si è svolta nella mattinata di lunedì 15 marzo, nella cappella dell’Istituto salesiano, la messa per il «precetto pasquale» dei carabinieri della Compagnia di Bra, diretta dal capitano Massimo Caputo. Accolti dal direttore dell’opera e dal direttore del Cfp, i militari – una piccola rappresentanza dell’intero organico della compagnia, per il rispetto delle normative anti-Covid – hanno assistito alla messa, celebrata dal loro cappellano don Cosimo Monopoli e concelebrata da don Alessandro Borsello e don Pietro Dalbesio. Al termine della funzione la classica foto di rito sulla scalinata dalla chiesa. Il direttore del Cfp ha ringraziato il capitano Caputo, per la costante collaborazione che l’Arma offre al Cfp.

CONTINUANO I LABORATORI IN PRESENZA e LA FAD al CFP di BRA

In attesa di leggere l'Ordinanza regionale del Governatore del Piemonte, ci atteniamo alle indicazioni ministeriali che - pur andando tutto il Piemonte, da domani (lunedì 15 marzo) in «zona rossa», che prevede la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado - continuano a lasciare la possibilità di frequentare i laboratori.
Per il nostro CFP significa che da domani - lunedì 15 marzo - continuiamo con il vecchio modello organizzativo: la presenza degli studenti nelle giornate di laboratorio e la FAD per le materie teoriche.
Riassumendo:
>  le PRIME CFP saranno al Centro lunedì e martedì e in FAD da mercoledì al venerdì
> le SECONDE CFP saranno al Centro il martedì (2B e 2D), il mercoledì (2A, 2C, 2D, 2F) e il giovedì (2A, 2B, 2C) mentre nelle altre giornate le lezioni saranno in FAD con il solito orario.
Avremo al CFP anche i corsi MDL (Acconciatura e Pal) e il corso IFTS nelle giornate di laboratorio.
Gli allievi delle classi TERZE in stage/alternanza, possono continuare la loro esperienza, se le aziende ospitanti sono operative (non così, purtroppo, per i saloni di acconciatura; per gli studenti di 3^C aspettiamo indicazioni regionali sulla gestione di questo periodo).
 
La direzione

LABORATORI IN PRESENZA e FAD per il nostro CFP di BRA

Il Governatore del Piemonte Cirio ha emesso, nella serata di venerdì 5 marzo, l'ordinanza n° 33 che prevede la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado nella provincia di Cuneo, lasciando però la possibilità di frequentare i laboratori.

Per il nostro CFP significa che da lunedì 8 marzo si torna al vecchio modello organizzativo: la presenza degli studenti nelle giornate di laboratorio e la FAD per le materie teoriche.
Riassumendo:
>  le PRIME CFP saranno al Centro lunedì e martedì e in FAD da mercoledì al venerdì
> le SECONDE CFP saranno al Centro il martedì (2B e 2D), il mercoledì (2A, 2C, 2D, 2F) e il giovedì (2A, 2B, 2C) mentre nelle altre giornate le lezioni saranno in FAD con il solito orario.
Avremo al CFP anche i corsi MDL (acconciatura e Pal) e IFTS nelle giornate di laboratorio.
Gli allievi delle classi TERZE in stage/alternanza, possono continuare la loro esperienza.
Il decreto ha efficacia dal 7 marzo fino al 20 marzo 2021.
Il Governatore Cirio ha commentato: «Speriamo che gli effetti di queste misure si facciano sentire subito, in modo da tornare il prima possibile alla scuola in presenza».
La direzione

VISITA dell’ISPETTORE/PRESIDENTE CNOS-FAP don Leonardo MANCINI

L'Ispettore dei salesiani del Piemonte, Valle d'Aosta e Lituania, don Leonardo Mancini, ha compiuto la sua visita alla casa braidese nelle giornate di giovedì 4, venerdì 5 e sabato 6 marzo. Ampia parte del tempo di permanenza in comunità, l'ha dedicata al Cfp. Prima coordinando un piacevole incontro dello staff di direzione allargato ai referenti corso e al referente disciplina, poi fermandosi a condividere progetti e iniziative con i formatori dell'equipe pastorale, guidata dal nostro catechista don Kenneth. Nella mattinata di venerdì 5 marzo, alle 7,45 in cappella, ha incontrato le classi prime (che hanno concluso la loro settimana in presenza) raccontando loro una bella storiella che aveva questa bella morale: occorre impegnarsi nelle attività formative con lo spirito di chi è convinto di fare un'azione davvero importante per il suo futuro e la sua stessa vita. I giovani, accompagnati da una decina di formatori, hanno ascoltato con molta attenzione questo invito e salutato cordialmente don Leonardo. Che nella giornata di sabato, dopo aver partecipato ad un incontro della CEP (comunità educativo-pastorale) ha salutato Bra per fare rientro a Torino.