Il CFP nel progetto crowdfunding

sdr

BRA I giovani allievi del Centro di formazione professionale dei salesiani hanno avviato la produzione di un cospicuo numero di «bussolotti» in acciaio, con relativi coperchi in plastica, necessari per completare il progetto di «Crowdfunding», voluto dall’amministrazione comunale, per il finanziamento on-line di tre progetti innovativi e ad elevato impatto sociale. Spiega il formatore del Cfp, Dario Ruberi: «Quando siamo andati in Comune abbiamo illustrato il nostro progetto, che prevede che i giovani – utilizzando le macchine utensili - realizzino questi “salvadanai” che saranno poi completati con l’etichetta che stanno studiando i grafici dell’Ips Mucci». I bussolotti saranno poi dislocati nei vari negozi della città, per agevolare tutti coloro che non frequentano il web, a donare. Per maggiori informazioni su questa raccolta fondi, consultare il portale www.crowdfunding.comune.bra.cn.it (utilizzando il quale si può contribuire con offerte, a mezzo della propria carta di credito) oppure scrivere all’indirizzo e-mail crowdfunding@comune.bra.cn.it. Valter Manzone

cof

Festa di Don Bosco 2018

BRA Hanno preparato 600 croissant alla marmellata i giovani studenti del corso di panetteria/pasticceria e pizzeria del cfp salesiano di Bra. Guidati dai formatori Tommaso Elia e Giacomo Raffreddato, i ragazzi hanno impastato e cotto le brioches per la colazione distribuita a tutti gli studenti in occasione della festa di san Giovanni Bosco (mercoledì 31 gennaio). Il programma della mattinata è stato intenso: messa a sant’Antonino, presieduta da don Giorgio Garrone e concelebrata da don Vincenzo Tratto e don Gilberto Sarzotti; a seguire la colazione in oratorio e il trasferimento al cinema Vittoria per la proiezione della pellicola «Wonder» di Stephen Chbosky con Julia Roberts, Owen Wilson e Jacob Tremblay.

IL CFP DI BRA FESTEGGIA 10 ANNI DI CALENDARI

IL CFP DI BRA FESTEGGIA 10 ANNI DI CALENDARI Venerdi 19 gennaio alle ore 21, presso l’Auditorium Arpino di Bra in largo della resistenza, il Centro di Formazione dei Salesiani festeggia i dieci anni dall’uscita del primo calendario. “ Era il 2007 – commenta di Direttore del CFP Valter Manzone - quando  per promuovere la prima classe di acconciatori che giungeva da un percorso biennale in collaborazione con l’Isituto Guala ci venne l’idea di un calendario. Dodici le pose, immortalate da Tino Gerbaldo, che ritraevano i nostri allievi con il senatore Davico, l’assessore alla Formazione Professionale della provincia di Cuneo Viglione, il parroco don Gigi Coello, il tennista Andrey Golubev, il patron della Bra Servizi Piumatti, il Sindaco Scimone, l’Assessore Regionale Bruna Sibille, Franco Guida, la Presidente della Fondazione CRB Donatella Vigna, Mariateresa e Matteo Ascheri delle omonime cantine, ed il maestro di acconciatura e loro insegnante Tonino Spagnolo. Negli anni abbiamo, poi sino al 2011, proposto questa simpatica iniziativa ripresa nel 2016, che ha portato oltre 200 personaggi ed amici del Salesiani per più di centro fotografie scattate da Tino Gerbaldo nei laboratori del nostro CFP.”
Bruna Sibille ha posato in sette edizioni del calendario: un record!

Nella foto Bruna Sibille nella prima edizione 2007 del calendario.

Alla serata, che verrà introdotta dal Direttore della Casa Salesiana don Vincenzo Trotta, sono stati invitati i tanti personaggi immortalati e verranno riproposte quelle fotografie che ripercorrono dieci anni di grandi cambiamenti per il CFP di Bra. Per l’occasione parteciperà alla serata la Banda Musicale G.Verdi di Bra, tra i cui elementi figurano ex allievi dell’indimenticato Maestro salesiano Umberto Balzan. Questo momento di festa per il CFP vedrà il ricordo di don Aldo Bertolino che ha insegnato all’ITI Salesiano ed è stato il primo direttore del Centro di Formazione Regionale dei Salesiani di Bra dopo il passaggio dall’Istituto Professionale San Domenico Savio alla formazione regionale nel 1978. La serata è libera a tutti e all’ingresso verranno distribuiti i calendari del 2018 con le fotografie di Tino Gerbaldo e la presenza straordinaria nel calendario per tutti e dodici i mesi di don Enrico Stasi Ispettore dei Salesiani della Circoscrizione Piemonte, Valle d’Aosta e Lituania.   Franco Burdese

L’amministratore delegato di Novi Elah Dufour visita il CFP

L'amministratore delegato di Novi Elah Dufour visita il CFP. Il dottor Gudio Repetto, accompagnato da Rosanna Facello responsabile della sede della Baratti&Milano di Bra, ha visitato il centro di formazione cnosfap dei Salesiani di Bra. La presenza del dottor Repetto è collegata sia alla collaborazione con l’ITS agroalimentare sia al nuovo corso di panetteria pasticceria che il CFP di Bra propone da quest’anno quale corso triennale inserito nella IFP ( qualifica triennale dopo la terza media ).   L’amministratore delegato di Novi è stato favorevolmente impressionato sia dalla qualità dei laboratori sia dagli spazio che gli allievi del CFP di Bra hanno a disposizione. Durante la visita al laboratorio di Panetteria/Pasticceria il dottor Repetto si è complimentato per l’attrezzatura e per le esperienze pratiche che si insegnano ai salesiani di Bra. Durante l’incontro, i ragazzi della classe 3D hanno offerto agli ospiti il panettone prodotto proprio nel laboratorio di pasticceria di Bra e gli amaretti freschi sempre preparati dai ragazzi dei tre corsi di formazione del settore panetteria pasticceria. Al termine della visita, dopo l’immancabile foto di gruppo,  il dottor Repetto ha invitato gli insegnanti Giacomo Rafreddato e Tommaso Elia ad accompagnare i ragazzi di 3 D ad una visita sia in Baratti&Milano e sia in Novi per constatare di persona le caratteristiche delle loro produzioni. Franco Burdese

L’ARTE DEL PANETTONE

Una giornata d’eccezione quella trascorsa dai ragazzi del terzo anno del corso di Operatore trasformazioni agroalimentari - panetteria e pasticceria, “la terza D” del Centro di Formazione Professionale dei Salesiani di Bra: di scena nel nuovissimo laboratorio di panetteria e pasticceria L’ARTE DEL PANETTONE. Guidati dai docenti pasticcieri Giacomo Rafreddato  e Tommaso Elia, gli allievi del CFP dei salesiani hanno vissuto l’ebrezza della produzione, lievitazione e cottura di uno dei dolci più significativi della tradizione italiana. Una ricetta non facile hanno commentato i ragazzi che prima si sono cimentati nella produzione della pasta, avvenuta nel pomeriggio di lezione verso le sedici, per poi ritornare alla cinque del mattino seguente per reimpastare con l’aggiunta dei canditi, dare forma ai panettoni ed infine, dopo il giusto riposo, portarli a cottura. Grazie all’abilità dei loro insegnanti, tutti i passaggi si sono risolti con lo sperato successo. Certamente gli allievi hanno potuto capire la complessità di un dolce semplice, ma complesso nella sua preparazione, che senza aggiunta di conservanti, con prodotti naturali ricercati, diventerà nel prossimo passaggio in laboratorio un momento per testare l’abilità dei tanti passaggi con il meritato assaggio. È da queste attività certamente non banali, come L’ARTE DEL PANETTONE, che passa l’apprendimento dei giovani panettieri, pizzaioli e pasticceri dei salesiani di Bra che ora sono a quota 75 allievi nei tre anni, ma che con impegno e fatica cercheranno di essere i futuri cultori dei segreti del cibo di qualità nelle tante sfaccettature proposte presso la scuola di don Bosco, che siamo certi sarebbe soddisfatto di queste nuove aperture formative ed educative agroalimentari. Ricordiamo che per chi volesse visitare il nuovo laboratorio di trasformazione agroalimentare di Bra può approfittare “delle scuole aperte” negli  incontri  previsti per domenica 17 dicembre dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 e sabato 13 gennaio 2018 dalle 15 alle 18 presso il CFP dei Salesiani di viale Rimembranza 19 a Bra. Franco Burdese

Bra Orienta dopo “la terza media”: il Salone dell’Orientamento e “Porte Aperte”

Bra Orienta Pubblichiamo la notizia apparsa sulla Gazzetta di Alba, martedì 14 novembre, relativa all’apertura del Salone dell’Orientamento promosso dalle istituzioni scolastiche e formative cittadini, in collaborazione con il Comune di Bra e la cooperativa Orso all’interno del progetto “Bra Orienta”, con il relativo calendario degli appuntamenti, che proseguirà con la rassegna "PORTE APERTE" domenica 17 dicembre e sabato 13 gennaio 2018.

Il progetto comprende numerosi incontri collocati nei mesi di novembre e dicembre, e vuole essere un aiuto per gli studenti che il prossimo anno si iscriveranno a un indirizzo d’istruzione superiore o di formazione professionale. Bra Orienta

Sabato 18 Novembre - MOVICENTRO, Piazza Caduti di Nassirja  Ore 11  Apertura del Salone dell’Orientamento: con la presentazione di tutte le opportunità formative che il territorio offre, a cui saranno presenti tutti gli istituti superiori e i centri di formazione professionale. Bra Orienta

Martedì 28 Novembre - Centro Polifunzionale Giovanni Arpino Ore 8:30 Appuntamento con il Centro di formazione professionale CNOS-FAP dei Salesiani che presenterà i suoi corsi di qualifica della durata di tre anni (operatore meccanico-costruzioni su Mu, operatore alla riparazione dei veicoli a motore, operatore del benessere-acconciatura, operatore agroalimentare, operatore di impianti termoidraulici). Bra Orienta

Mercoledì 29 Novembre - Centro Polifunzionale Giovanni Arpino Ore 8:30  Appuntamento con l’Istituto Velso Mucci che spiegherà le sue proposte nei settori dei servizi (enogastronomia, servizi di sala e vendita, accoglienza turistica), servizi commerciali e tecnologici (grafica e comunicazione). Bra Orienta

Giovedì 30 Novembre  - Centro Polifunzionale Giovanni Arpino Ore 8:30 Appuntamento con il Liceo Giolitti-Gandino approfondirà i suoi indirizzi (classico, linguistico, scientifico, scientifico opzione scienze applicate, oltre al nuovo indirizzo delle scienze umane).

Venerdì 1 Dicembre  - Centro Polifunzionale Giovanni Arpino Ore 8:30  Appuntamento con l’Istituto d’Istruzione Superiore Ernesto Guala che illustrerà i corsi dell’istituto tecnico settore economico, dell’istituto tecnico settore tecnologico e le attività dell’istituto professionale (industria e artigianato).

Domenica 17 Dicembre e Sabato 13 Gennaio 2018

“Porte Aperte”, l'occasione per gli studenti di visitare i vari istituti, accompagnati dai loro familiari.

ritaglioGiornaleBra 23231463_10159759246960093_2785256913721577200_n

I nostri ragazzi all’halloween di Racconigi

71594B56-64C7-4927-A742-210A57C56481 Halloween al castello di Racconigi con i ragazzi del Cnos-Fap: “Dolcetto o scherzetto?” le sale del castello si trasformano in uno scenario da paura grazie alla collaborazione con gli attori e gli animatori della CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI. I laboratori di trucco, i set fotografici e il laboratorio di dolcetti paurosi a cura dei ragazzi del corso di panetteria e pasticceria dell’Istituto CNOSFAB di Bra, trasformeranno i piccoli visitatori nei protagonisti della notte delle streghe! Castello e parco saranno aperti al pubblico fino alle ore 23.00. Ingresso: biglietto castello (€ 5,00, salvo riduzioni o esenzioni consultabili sul sito del www.polomusealepiemonte.beniculturali.it) fonte TorinoOggi http://alturl.com/kuqks

Partita la fase di selezione per il tecnico trasfertista.

E’ partita sabato 21 ottobre la fase di selezione per la definizione del gruppo classe che parteciperà al corso di formazione regionale di Tecnico Trasfertista. Settanta le candidature e quaranta gli ammessi alla selezione che si è svolta a Bra presso l’Istituto Salesiano sede dell’Associazione Cnosfap capofila del progetto. Dalla selezione dei quaranta candidati si giungerà alla formazione del gruppo classe che prevederà probabilmente 27 allievi. Forte la motivazione sia dei partecipanti sia delle aziende che hanno collaborato in maniera sinergica nella progettazione del percorso. Un grande lavoro di preselezione è stato svolto dalle quattro aziende che costituiscono l’ATS( Associazione Temporanea di Scopo) che gestirà il progetto. Gai Macchine Enologiche di Ceresole, Arol di Canelli, Bianco di Alba e Omler 2000 di Bra, sono le aziende che hanno fatto la differenza nella riuscita del progetto. In settimana si tireranno le fila sia del test di selezione sia del colloquio motivazionale per essere pronti prevedibilmente il 6 novembre ad iniziare questa sfida certamente avvincente per le aziende, il Cnosfap Bra, l’Itis Vallauri, il Politecnico di Torino e gli allievi che vi parteciperanno. Franco Burdese Tecnico trasfertista Ecco cosa scrive di noi la Stampa di Cuneo: 2017-10-22-101047_La-Stampa-Cuneo_Bisogna-viaggiare-oggi-il-lavoro-non-pu-essere-vicino-a-casa  

I nostri Pasticceri al Peperò

CARMAGNOLA  L'apericena della serata inaugurale della sagra "Pepero'" del peperone di Carmagnola, che si è svolta venerdì 1 settembre, ha consacrato la bravura del nostro,collega formatore Giacomo Raffreddato e di una decina di futuri allievi del terzo anno del percorso "Operatore agroalimentare: panetteria, pasticceria e pizzeria". I giovani, anche se ancora in vacanza, si sono volentieri prestati a servire calici di vini e aperitivi e miriadi di stuzzichini, alle tantissime personalità intervenute, tra le quali anche il vice ministro dell'Agricoltura Andrea Olivero.
v.m.