WORLDSKILLS 2018: NOI C’ERAVAMO!

Galleria

Questa galleria contiene 2 foto.

L’avventura WORLDSKILLS del rappresentante del CFP braidese Luca Berbotto, accompagnato dal formatore EXPERT Gianfranco Morra, è stata molto soddisfacente. Accolti a Bolzano dall’organizzazione del campionato nazionale, il giovane Luca si è sottoposto all’ampia serie di prove previste dal programma della … Continua a leggere

Don Pietro Mellano in visita al nostro CFP

  Don Pietro Mellano, direttore di sede nazionale del Cnosfap - che vive nella sede romana di San Tarcisio, alle catacombe - ha vissuto una mattinata a contatto con i giovani allievi del Cfp braidese. Venerdì scorso, 20 settembre, arrivato nella casa salesiana e accolto dal direttore dell'opera don Vincenzo Trotta, dal direttore del Cfp Valter Manzone e dal coordinatore Davide Busato, don Pietro ha avuto modo di visitare tutti i laboratori del Centro, intrattenendosi amabilmente con un gran numero di studenti. Bello il colloquio spontaneo e allegro con gli allievi di 3^A che stavano pulendo le macchine utensili a fine settimana, con quelli della termoidraulica che stavano effettuando un impianto con le tubazioni di un lavandino e infine con i meccanici auto, alle prese con il motore diesel, in vista del'esame di qualifica. Dopo il pranzo con la comunità salesiana, un piacevole e produttivo incontro con alcuni formatori, un ultimo caffè insieme, prima della partenza per il Centro di San Benigno, che lo aveva avuto come direttore dell'opera.

Cooperative learning nella nuova aula automotive

Galleria

Questa galleria contiene 3 foto.

Nuova didattica e cooperative learning: la classe terza B (meccanica auto) ha vissuto – nella mattinata di venerdì 21 settembre – una significativa esperienza di didattica alternativa, denominata «Jiegsaw» (ovvero circolarità delle informazioni). Il formatore Fabrizio Venere ha diviso gli … Continua a leggere

SELEZIONE TECNICO TRASFERTISTA al CNOS-FAP di Bra

Si è svolta nella giornata di mercoledì 12 settembre la selezione dei candidati che porterà ad attivare per la seconda edizione il corso "IFTS - Tecnico Trasfertista". Novanta le richieste dei potenziali candidati da cui si è attinto per individuarne venticinque.  “ "La figura del Tecnico Trasfertista - commenta l’AD della Gai Guglielmo Gai - è per il gruppo di aziende che hanno aderito a questo progetto di vitale importanza. Pensiamo che il corso proposto sia veramente a misura di giovani che dopo un diploma tecnico vogliano concentrarsi nell’ingresso al mondo del lavoro. Mi auguro che il percorso possa ancora continuare nei prossimi anni e che Dirigenti Scolastici delle scuole superiori di indirizzo come gli Istituti Industriali e quelli professionali, oltre che i docenti degli Istituti medesimi, colgano la valenza per i loro giovani costituita da questa proposta formativa della regione Piemonte. Abbiamo validi collaboratori come il CNOS-FAP di Bra, l’Istituto Vallauri di Fossano, la collaborazione del Politecnico, tante aziende di primaria importanza. Diamo continuità a questa iniziativa anche da parte della associazioni di categoria che dovrebbero essere di stimolo e condividere le problematiche di ricerca personale delle nostre aziende. Naturalmente un consiglio ai giovani diplomati e laureati, quello di approfittare di queste possibilità di formazioni gratuite e di breve durata, oltre che altamente qualificanti.” Entro il 19 settembre si formerà il gruppo classe che porterà all’inizio del percorso di 400 ore teorico pratiche presso il CNOS-FAP di Bra e l’IS Vallauri di Fossano. Chi fosse interessato ad informazioni sul possibile inserimento del corso può contattare il numero 0172/4171111. Franco Burdese

Si riparte dal 40esimo

CFP_BRA: si riparte dal 40esimo! I più temerari, o meglio i colleghi che avevano iniziato prima le vacanze, hanno riaperto i battenti del Cfp Braidese lunedì 27 agosto! C’erano i nuovi corsi di apprendistato da organizzare, i percorsi Larsa per il passaggio ai IV anni che ripartivano, i decoratori che stavano completando il restyling delle aule e dei lavoratori. Insomma, un nuovo anno da far decollare. Nella settimana successiva, ovvero lunedì 3 settembre, l’organico si andava via via completando, con l’arrivo dei T.D. e con i primi passi dei nuovi colleghi che collaboreranno con noi in questo nuovo anno formativo. Martedì 4 una riunione collegiale davvero partecipata e animata: nella prima parte della mattinata, con tutto il personale del Centro: dopo una ampia prolusione di don Vincenzo Trotta (direttore dell’opera S.D.Savio) è toccato allo scrivente illustrare – grazie ad un corposo “ppt” – le linee che dovranno coinvolgere tutti gli operatori, per far sì che ciascuno dei nostri giovani «si senta davvero in famiglia» ovvero in un ambiente in cui crescere dal punto di vista umano e professionale. Si è parlato di inclusione, di accompagnamento dei più deboli, delle nuove sfide che ci attendono (oltre all’Obbligo, il percorso Ifts, i corsi di FCI, quelli a libero mercato, del SAL e dell’apprendistato) e del ruolo attivo che ognuno deve giocare per raggiungere gli obiettivi prefissati. Dopo la pausa caffè, seconda parte della mattinata, con i soli formatori: i “vecchi” hanno iniziato ad introdurre i “nuovi” nelle dinamiche del Centro. E’ stato bello vedere la corale partecipazione alla revisione del regolamento del Cfp e alla pianificazione delle prime giornate di formazione. Tanto che il tempo è letteralmente volato e siamo corsi tutti all’appuntamento con un aperitivo di inizio anno! Certi che anche questo anno formativo – come i precedenti – ci regalerà grandi soddisfazioni e inevitabili frustrazioni, gioie e stanchezze, ma soprattutto, il piacere di formare dei giovani, che vedono in ciascuno di noi un sicuro punto di riferimento! Valter Manzone INIZIO_A.F. 18-19 Al via oggi tutte le prime (meccanica industriale, meccanica auto, acconciatori, panificatori e termoidraulici) oltre alla terza di «pasticceria, panetteria, pizzeria che segue il percorso integrato con l’Eula e deve assolvere 1200 ore di formazione. Stamani dalle 8 alle 12 ma già da domani, l’orario sarà quello classico: 7,45-13,15! Mercoledì arriveranno anche le seconde e le terze; nella stessa giornata avremo anche il test di selezione dei 95 candidati che aspirano ad avere un posto nel percorso IFTS. Ma per rilassarci un po’, venerdì tutti al mare, per la giornata di accoglienza ad Alassio! E dalla prossima settimana, tutto regolare per tutti! Buon anno formativo ai nostri 400 allievi, ai 40 operatori del Cfp e alle nostre amate famiglie! v.m.

Bra: consegna dei diplomi Rolfo

Mercoledi 27 giugno una piacevole mattinata ha visto la consegna, presso il Centro di Formazione Cnosfap dei Salesiani di Bra, degli attestati per gli allievi dei CFP Salesiani di Bra e Fossano che hanno partecipato ai  corsi con le ditte Rolfo e Mollo. “Ringrazio per questa collaborazione – ha esordito il Direttore, don Vincenzo Trotta da parte di due ditte leader nel loro settore. Un bene per i nostri ragazzi un bene per il miglioramento tecnico dei nostri CFP di Bra e Fossano.” All’incontro era presente il Vice Presidente dell’Unione Industriali, Mariano Costamagna, in rappresentanza del Presidente Mauro Gola. “Sono lieto – ha affermato Costamagna – di potere essere oggi per plaudire la collaborazione tra le ditte Rolfo, Molo ed i Salesiani. Anche io sono ex allievo e posso garantire che presso i salesiani oltre l’aspetto tecnico, di grande livello direi, la peculiarità è quella di formare la persona umana. Questo è un merito che va riconosciuto ai salesiani ed è un grande pregio che hanno i loro allievi che saranno i futuri nostri collaboratori.” Il Direttore del CFP Valter Manzone ringraziando aziende ed allievi per questi progetti ha salutato Franco Boglione in rappresentanza degli artigiani di Bra per la stretta collaborazione con la loro associazione di categoria. I saluti del Sindaco Sibille sono stati portati dall’Assessore Sara Cravero che si è complimentata per la struttura che i salesiani hanno saputo allestire con la collaborazione di tante aziende. Si è poi passati alla consegna dei diplomi da parte della ditta Rolfo con la partecipazione dell’AD Roberto Rolfo, del responsabile della produzione Davide Pegoraro, del Responsabile dei veicoli speciali Giuseppe Giordano e del Direttore del personale Antonio Ghigo che prendendo la parola ha affermato: “Ringrazio tutte le componenti che hanno reso possibile questo progetto. Gli allievi, il nostro tecnico Giordano, i docenti dei salesiani di Bra e Fossano. Sono questi lungimiranti collaborazioni che ci permetteranno di formare i nostri futuri collaboratori che imparando coi nostri tecnici sapranno da subito come muoversi nel mondo del lavoro.” La parola è poi passata Roberto Mollo che con Mauro Dotta e Marco Rombi, che ha snocciolato i dati della presenza in Italia di Mollo Noleggio. “E’ di cruciale lungimiranza – ha affermato Roberto Mollo – la nostra partecipazione a progetti come quello strutturato con i salesiani. E’ sempre più tangibile la difficoltà nel reperire tecnici che possano supportare le nostre esigenze di manutenzione ai mezzi e supporto alla clientela. Non potevamo non cogliere questa importante occasione di collaborazione.” Dopo la consegna dei Diplomi della ditta Mollo è stato Mauro Dotta, responsabile del personale, a ricordare la necessità di impostare un metodo di collaborazione tanto innovativo che consentirà alla Mollo di avere maggiori possibilità nel reperimento dei propri tecnici. In chiusura della mattinata è stata presentata l’iniziativa di collaborazione tra il Cnos-fap di Bra e la ditta Europlast che ha fornito al CFP Salesiano una macchina per lo stampaggio a caldo della plastica. “Da ex allievo – ha affermato Claudio Pacotto AD dell’Europlast – sono veramente soddisfatto di iniziare questa avventura con il mondo salesiano. Da allievo ho avuto molto negli otto anni trascorsi prima alle scuole medie e poi all’Istituto Tecnico Industriale dei salesiani, e penso che restituire un po’ di quelle competenze apprese sia un dovere.” Non poteva poi mancare il rinfresco preparato dagli allievi del CFP di Bra settore Panetteria Pasticceria coordinati da Giacomo Rafreddato a sancire con un momento conviviale questo significativo progetto. (Articolo a cura di Franco Burdese)

Arriva la consegna dei diplomi per gli allievi CFP dei Corsi Rolfo e Mollo

Mercoledì 27 giugno 2018 verranno consegnati presso il Centro di Formazione Cnos-Fap dei Salesiani di Bra gli attestati per gli allievi dei CFP salesiani di Bra e Fossano che hanno partecipato ai corsi con le ditte Rolfo e Mollo. E’ una procedura innovativa – afferma il Direttore del CFP di Bra Valter Manzonequella di portare presso la nostra officina attrezzature e formatori delle aziende che collaborano con noi. Lo abbiamo fatto prima con la ditta Rolfo, storico marchio nella costruzione di veicoli industriali che confina con il nostro Istituto, ripetendolo poi con il Gruppo Mollo, azienda nata ad Alba nel 1971 che conta oggi 34 centri direttamente gestiti e distribuiti in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana all’interno dei quali operano 275 collaboratori. Penso che queste collaborazioni siano valore aggiunto bidirezionale. Utile per i nostri allievi che acquisiscono maggiori competenze, utile per le aziende per conoscere i giovani e sperimentare le metodologie di formazione che saranno strategici per lo sviluppo delle loro attività e dei loro collaboratori. Ringrazio l’amministratore delegato Roberto Rolfo ed il Direttore del Personale Antonio Ghigo, come pure i fratelli Mauro e Roberto Mollo con il Direttore del Personale Mauro Dotta, per la grande e propositiva collaborazione. Certamente una visione lungimirante la loro che hanno con noi riscritto la storia della collaborazione tra aziende ed agenzie formative”. Alla consegna dei Diplomi del 27 giugno sono stati invitati i Sindaci di Bra Sibille e di Fossano Sordella dove operano i CFP dei Salesiani e gli assessori Cristina Ballario Gianni Fogliato. Sarà inoltre presente l’Unione Industriali di Cuneo, l’Associazione Artigiani di Cuneo e l’API. La metodologia di collaborazione proseguirà il prossimo anno formativo sull’esperienza di quanto maturato sino ad ora. Le unità formative sperimentate saranno riproposte agli allievi dei due CFP sempre su base volontaria come integrative al percorso formativo di qualifica regionale. Un plauso va certamente agli attuatori di questi straordinari risultati, Giuseppe Giornado della ditta Rolfo, Marco Rombi del Gruppo Mollo, oltre ai docenti del Cnos-Fap Gianfranco Morra e Fabio Savino. (Articolo a cura di Franco Burdese) 

Laboratorio ECO-educativo

Gli allievi erano 25 della classe 1^ meccanica auto e i docenti 2 (Fabrizio Gonella e Giovanni Spadafora): il loro obiettivo, al termine di un modulo dedicato alla conoscenza del ciclo dei rifiuti, era quello di «ripulire» una zona della tangenziale (via Sobrero) e poi completare l'opera portando il frutto del loro lavoro nell'area ecologica braidese

Venerdì 11 maggio, armati di tutti gli strumenti necessari per la protezione individuale e per la raccolta, hanno riempito diversi bidoni gialli, raccogliendo rifiuti indifferenziati abbandonati da persone con scarso senso civico. Poi, grazie ai camion della dotta Aimeri, li hanno portati all'ecocentro di corso Monviso, assistendo ad un'altra lezione sul loro corretto smaltimento. Al termine della mattinata sono rientrati al Cfp stanchi ma contenti di aver contribuito alla «bonifica» di un'area che spesso è scambiata per una pattumiera a cielo aperto. Studenti e docenti hanno ricevuto il plauso dell'assessore comunale all'Ambiente Sara Cravero e dei responsabili dell'azienda che gestisce la raccolta rifiuti a livello cittadino. V.M.