LETTERA ALLE/GLI ALLIEVE/I

Galleria

Questa galleria contiene 4 foto.

Care/i ragazze/i, un’altra settimana è passata. E la lotta contro questo nemico invisibile, chiamato Covid-19, non ha ancora dato i risultati attesi. Anzi, a quanto ci dicono i vari canali di informazione, i contagi stanno ancora aumentando. Al momento, come … Continua a leggere

RadioQuarantenna Cfp di Bra

Partite oggi pomeriggio (giovedì 19 marzo) le trasmissioni di Radio Quarantenna del Cfp Cnos FAP dei salesiani di Bra. Nella prima trasmissione, i formatori Kenneth Nnadi, Matteo Pronzati e Giovanni Spadafora hanno avviato la prima ora di trasmissione. Link Canale Twitch: https://www.twitch.tv/radioquarantenna   Già numerosi gli allievi che si sono connessi alla piattaforma Twitch che hanno potuto ascoltare la sigla “Cosa succede in città” e i primi interventi. La radio nasce per mantenere il contatto con gli allievi e con le persone che la ascoltano in un momento in cui è molto difficile avere relazioni, perché è importante restare a casa. Le trasmissioni sono previste il Lunedì e il Giovedì dalle 15 alle 16. Allora, collegatevi e buon ascolto!!

Formazione su Tazebao

Mercoledì 12 febbraio l’aula di informatica 4.6 del Cfp braidese ha ospitato un centina di colleghi delle 4 sedi operative dell’area vasta di Cuneo per una formazione sul nuovo sistema informatico Tazebao. Accolto dal direttore del Cfp Valter Manzone, il gruppo composto da operatori di segreteria, operatori Sal, referenti corso e affini, è stato formato dai responsabili del CRI (centro risorse informatiche) della sede regionale Elena Carniel e Piergiorgio Borgogno, coadiuvati dal collega braidese Fabrizio Venere, che da settembre sarà operativo al CRI di Valdocco. Il coordinatore di Bra Davide Busato ha avviato i lavori, dopo il saluto del referente di area Gianluca Dho. Dopo tre ore di formazione su pagelle, documenti stage e altro - che hanno soddisfatto molto gli “allievi” - i saluti in un cortile decisamente assolato ed il rientro nei propri Centri, per sperimentare le ultime potenzialità del sistema!

Concluso a Bra il corso di formazione salesiana per gli operatori dei Cfp dell’area Cuneese

Don Luca Barone, direttore dell’istituto salesiano Rebaudengo di Torino, ha tenuto al Cfp di Bra il quarto incontro di formazione sul "modello della salesianità" voluta da don Bosco, rivolto a circa 40 formatrici e formatori dell’area vasta di Cuneo, assunti in questi ultimi anni. Tema dell’incontro l'accompagnamento di ambiente e personale, per rendere sempre più abili gli operatori del Cnos-Fap nelle relazioni, sempre più complesse, con i giovani che Don Bosco manda copiosamente nei nostri Cfp. Dopo due sessioni mattutine, la pausa pranzo con specialità della casa preparate dai nostri giovani allievi del corso di panetteria/pasticceria/pizzeria e poi ancora un paio di sessioni di lavoro pomeridiano. Un percorso che si è avviato 2 anni fa e che ha accompagnato i formatori ad avere sempre più consapevolezza della bontà del metodo salesiano inventato dal nostro Fondatore.

Preparazione del «concorso nazionale di meccanica industriale»

BRA Ermanno Duo, direttore di sede regionale e vice-direttore generale dell'associazione Cnos-Fap Regione Piemonte, venerdì 10 gennaio, è venuto a trovare il colleghi Dario Ruberi e Matteo Trunfio della meccanica industriale, per avviare con loro i lavori preparatori del «concorso nazionale di meccanica industriale» che il Cfp braidese si prepara ad ospitare per la seconda volta. La gara, che vedrà coinvolti allievi di tutti i Cfp d'Italia, che abbiamo il corso di operatore meccanico, sarà coordinato dal segretario nazionale Maurizio Todeschini e dai colleghi locali. In progettazione un complessivo articolato, dotato di pinza idraulica e di un motorino, per la movimentazione di un particolare. La ditta Om.ler 2000 dell'exallievo Fabrizio Lerda, si è detta disponibile a svolgere il ruolo di impresa madrina. Con Ermanno Duo e i colleghi locali, ci saranno altre riunioni per mettere a punto tutti i dettagli, compresi i momenti extra-concorsuali. La gara si svolgerà poi dal 4 all'8 maggio, nel nostro laboratorio di meccanica industriale. 

Saldatori peer to peer

BRA  Da allievi a...docenti di saldatura! Nell’ambito di quella che potremmo definire <formazione peer to peer> (formazione tra pari) giovedì 28 novembre si è avviata una bella esperienza al Cfp braidese. Due allievi del terzo anno del corso per Operatore meccanico (Luca Giacosa e Luca Olivero) sono “saliti in cattedra” avviando un modulo di saldatura per i compagni del secondo anno dello stesso percorso. Coordinati dai formatori a Dario Ruberi e Mauro Giaccardi, i due giovani - molto bravi in materia e pieni di entusiasmo per questa opportunità, che non mancherà di procurare loro qualche creduto aggiuntivo per l’esame - hanno preso in consegna il gruppetto di compagni di seconda, guidandoli in laboratorio di saldatura. Dopo aver indossato i DPI del caso, hanno spiegato loro le macchine saldatrici, i loro componentine il senso del processo di saldatura. Poi, come succede sempre in tutti i nostri laboratori, sono passati alla parte pratica. A quel punto tutti gli allievi, in cabina, hanno iniziato a preparare i pezzi per avviare l’esercitazione. Il progetto, che prosegue fino al periodo di stage dei due “allievi-docenti” coinvolgerà, a turno, tutti i ragazzi della seconda annualità.
Valter Manzone
Direttore CFP Bra

I nostri panettieri all’Aghav di Bra

BRA Gli allievi e le allieve del terzo anno del corso <Panetteria, pasticceria e pizzeria>, accompagnati dal formatore Claudio Vaira e dal direttore del Cfp Valter Manzone, hanno visitato il centro diurno dell’Aghav (associazione genitori handicappati volontari), con il quale hanno avviato una collaborazione quindicinale, per animare con gli ospiti, un mini-laboratorio di pasticceria e pizzeria. Accolti dai 22 frequentatori e dal personale cela struttura,  gli allievi sono stati accompagnati dalla coordinatrice Sonia a visitare tutti gli ambienti della struttura di via Molineri (soggiorno, aula didattica, aula per motricità, palestra) prima dell’incontro con tutti i frequentatori del centro. Significativo lo scambio di informazioni e di saluti; intanto i 3 allievi che si trattenevano per il laboratorio e il docente, avevano indossato la divisa, pronti per preparare il tronchetto alla Nutella. Dopo la classica foto di gruppo, il saluto al resto della classe che tornava al Cfp e l’avvio dei lavori.
Valter Manzone Direttore CFP Bra