Avvio anno formativo 20/21 classi TERZE

Buongiorno, con la presente comunichiamo che siamo pronti per cominciare l'anno scolastico 2020/21. L'attività formativa per tutte le classi terze inizierà GIOVEDI’ 24 settembre 2020 alle ore 8.   Inoltriamo la lettera predisposta dal Direttore del Centro. lettera inizio classi terze   Cordiali saluti   La Segreteria

Avvio anno formativo 20/21 classi SECONDE

Buongiorno, con la presente comunichiamo che siamo pronti per cominciare l'anno scolastico 2020/21. L'attività formativa per tutte le classi seconde inizierà MERCOLEDI’ 23 settembre 2020 alle ore 8.   Inoltriamo la lettera predisposta dal Direttore del Centro. lettera inizio classi seconde   Cordiali saluti   La Segreteria

Avvio anno formativo 20/21 classi PRIME

Buongiorno, con la presente comunichiamo che siamo pronti per cominciare l'anno scolastico 2020/21. L'attività formativa per tutte le classi prime inizierà LUNEDI’ 21 settembre 2020 alle ore 8 Per tutti i dettagli dell’anno che sta per iniziare, si convoca un incontro pre serale giovedì 17 settembre 2020. Inoltriamo la lettera predisposta dal Direttore del Centro. lettera inizio classi prime   Cordiali saluti   La Segreteria

QUALIFICHE E TESSERAMENTO

Un momento di condivisione, nel rispetto delle regole di sicurezza, per tutti gli allievi dei nostri percorsi triennali che hanno terminato gli esami di qualifica. Lo abbiamo immaginato per due ragioni: poter salutare i singoli gruppi-classe, consegnando loro sia il documento che attesta che si è raggiunta la qualifica sia l’attesa tessera da ex-allievo/a del Centro di formazione professionale. Accolti all’ingresso dalle colleghe della reception, i giovani – tutti con la loro mascherina – si sono sanificati le mani e hanno registrato la loro presenza. Poi tutti sotto il porticato del palazzo nuovo, per ascoltare il saluto del direttore dell’opera don Alessandro Borsello, del referente educativo don Kenneth e del direttore del Cfp Valter Manzone. Mentre venivano chiamati, ordinatamente, per la consegna dell’attestato dei corsi di sicurezza – molto utili per l’inserimento nel mondo del lavoro – ricevevano anche il certificato che attesta il superamento dell’esame. Poi il presidente degli ex-allievi Davide Busato e don Borsello, hanno effettuato la distribuzione delle tessere ex-allievi, che attestano l’appartenenza al mondo salesiano, a motivo del  percorso scolastico concluso. Dopo la degustazione di un trancio di pizza e di focaccia, preparate dai nostri docenti del settore agroalimentare, la classica foto di gruppo, per immortalare la fine di un anno formativo che certamente rimarrà nella memoria di tutti, a lungo.

Lettera di ringraziamento ai formatori del CFP Bra

Il quotidiano online della provincia di Cuneo Targatocn.it in data 25 Giugno 2020 ha pubblicato una lettera scritta dalla madre di un allievo che frequenta il corso di "Operatore Meccanico", per ringraziare i formatori del CFP di Bra. Si riporta di seguito il testo pubblicato. Nei giorni passati ho spesso osservato mia figlio, che frequenta il terzo anno del corso per "Operatore per la riparazione dei veicoli a motore" del Centro di formazione professionale dei salesiani di Bra, alle prese con la “Fad” (formazione a distanza) e devo dire che l’ho visto davvero impegnato e partecipe. E, come lui, tutta la sua classe, con la quale – grazie alle opportunità offerte dalla tecnologia – era spesso in contatto. Per confrontarsi sul project-work e definire le ultime questioni, in vista del colloquio di esame per conseguire la sospirata qualifica. Si sa che i ragazzi sono dei nativi digitali, questo è il loro mondo e sono a proprio agio. Io percepivo che, durante le video-lezioni, era quasi come se fosse stata davvero al Cfp: prestava attenzione alle spiegazioni, correggeva gli esercizi, interagendo con l’insegnante e i compagni. Un modo nuovo di fare scuola, che però ha funzionato. E mi sono chiesta quale fosse il segreto: ho capito che ha funzionato, perché c’erano i prof! Loro si sono dovuti reinventare, diventando di colpo dei docenti digitali, ai tempi del coronavirus. E per tutto il loro lavoro, per l’attenzione che hanno manifestato verso i nostri ragazzi, per l’accompagnamento che hanno garantito durante tutto il periodo di Fad – con un calendario preciso delle lezioni, con il buongiorno come se fossero stati al Centro, con la disponibilità anche fuori orario di effettuare un collegamento aggiuntivo per dare assistenza e ulteriori spiegazioni - li voglio davvero ringraziare, mi sento di dire a nome di tutti i genitori, perché a tempo di record si sono calati in questo nuovo ruolo. Il mio grazie quindi a tutti i formatori, al direttore dell’istituto salesiano e a quello del Cfp e a tutto il personale del Centro, per essere riusciti a coinvolgere i ragazzi nelle varie attività, senza ansie e stress. Una mamma di 3^B.

Parte il corso di Saldatura in presenza

BRA Si chiamano Hassan, Mohamad, Mohamed, Ilia, Efin, Pavel, Jatinder, Mohamed, Abderrahamane e Samir: ieri sera (lunedì 29 giugno, dalle 20 alle 23) hanno iniziato il loro percorso di FCI (formazione continua individuale) di saldatura Mig-mag nei laboratori del Centro di formazione professionale del Cnos. Il primo riavvio, nel giorno in cui il presidente della Regione ha emanato il Decreto n° 72 che prevede nuovamente le lezioni in presenza, dopo il lungo lockdown, che ci aveva costretti a seguire la formazione dietro il monitori di un pc o di uno smartphone. Il gruppo di allievi, accolto dal direttore dell’opera don Alessandro Borsello e dal sottoscritto, sarà guidata ad apprendere le tecniche – in totale sicurezza, con tutti presidi anti-Covid - di saldatura, utili a livello personale per migliorare la loro posizione lavorativa. L’intervento formativo è cofinanziato dal Fse, della durata di 50 ore si sviluppa su tre sere settimanali – lunedì, martedì e giovedì – fino a fine luglio; poi riprenderà ai primi di settembre. v.m.

Partono gli esami nel nostro CFP!

BRA Gli esami di qualifica al tempo del Covid-19.
Candidati con la stessa ansia di sempre, ma regole del tutto nuove. Intanto l’esame consiste in un colloquio, durante il quale l’allieva/o si racconta: a partire dal project-work, passando per le esperienze vissute nei tre anni del percorso di qualifica, per finire con uno sguardo sul futuro.
Al Cnos di Bra, oggi – martedì 23 giugno – gli allievi dei corsi per la meccanica industriale, del settore agroalimentare (panetteria/pasticceria/pizzeria) e gli utenti del corso MDL «Meccatronici» hanno iniziato la loro prova finale. Accolti nella reception, con l’autocertificazione della temperatura inferiore a 37,5°, muniti di mascherina, sono stati accompagnati nei rispettivi laboratori, dove li attendeva la commissione.
A presiederla il funzionario provinciale in pensione Aldo Mondino, un «uomo della formazione» che ha speso la sua vita professionale per far crescere la FP a livello provinciale; con lui, due docenti per ogni settore. Il candidato, dopo aver indossato anche i guanti, ha iniziato il suo racconto. L’ansia che lo aveva accompagnato si è subito stemperata, grazie ai formatori che hanno saputo mettere a loro agio i giovani. E adesso, si continua fino a giovedì. Poi lo scrutinio della prima tornata.
Da lunedì 29 si replica, con i corsi di meccanica auto, termoidraulica e acconciatura. In parallelo, con una Commissione dedicata, lunedì 29 e martedì 30 giugno, anche l’esame finale del corso Ifts per «Tecnico trasfertista».
Valter Manzone
 


LETTERA di GIUGNO

Care/i allieve/allievi, formatori e operatori tutti del nostro Cfp, anche in una situazione, che più volte abbiamo definito «surreale», l’anno formativo volge al termine. È dunque tempo di fare un minimo di bilanci e qualche riflessione. Come dicevo spesso, durante i nostri «Buongiorno», il tempo corre veloce: ieri era settembre, fra poco saremo a giugno. Un anno che non potremo dimenticare, la cui memoria, ne sono convinto, ci accompagnerà a lungo. Per questo vorrei ringraziare tutti voi – allieve/i, formatrici e formatori, che vi hanno accompagnato in questi mesi con la formazione a distanza - per la passione, l’impegno e la dedizione con cui avete contribuito a rendere speciale il nostro Cfp. Abbiamo dimostrato di saper “fare squadra” intorno ad un progetto educativo/formativo importante. Alla realizzazione del quale hanno contribuito tutti i nostri operatori e i genitori, che hanno sempre partecipato attivamente alla realizzazione di questo nostro «sogno comune» con tantissimi strumenti, diversificati tra loro (Meet, Classrom, Radio Quarantenna, Buongiorno, mail, whatsapp, telefonate…) per dare a ciascuno di voi tutte le opportuntà di raggiungere l’obiettivo di portare avanti l’anno in modo proficuo e adeguato. Il mio bilancio è positivo. Spero altrettanto per tutti voi, convinto che sia sempre possibile migliorare ancora. Ma adesso ci stiamo avviando alle operazioni di fine anno, ovvero agli scrutini per le classi prime e seconde e agli esami di qualifica per le terze, il corso Mdl Meccatronico e il corso IFTS Tecnico Trasfertista. Per gli scrutini finali, dopo aver sentito tante voci, provo a fare chiarezza, estrapolando direttamente dal Decreto del Ministro dell’Istruzione – che gli uffici legali dell’associazione Cnos Fap hanno detto essere valido anche per la Formazione professionale - le modalità alle quali i formatori dovranno attenersi per valutare l’anno formativo: Allieva/o con materie tutte sufficienti e buona partecipazione alla Fad: idonea/o all’anno successivo. Per gli alunni ammessi alla classe successiva in presenza di votazioni inferiori a sessanta centesimi (cioè con debiti) o comunque di livelli di apprendimento non adeguatamente consolidati, i formatori devono predisporre corsi di recupero, da tenersi prima dell’avvio del nuovo anno formativo, in modo da consentire all’allieva/o di raggiungere adeguati livelli di apprendimento, per la prosecuzione del percorso.
Nei casi in cui i docenti non siano in possesso di alcun elemento valutativo relativo all’alunna/o (oppure abbiano tutte le valutazioni insufficienti), per cause dovute a situazioni di mancata o scarsa frequenza delle attività didattiche a distanza, opportunamente segnalate alle famiglie (situazione che si era magari anche già evidenziata durante il primo periodo didattico in presenza) il team di corso può non ammettere l’alunno alla classe successiva.
ESAMI finali
Come per le altre istituzioni scolastiche, anche gli esami della FP si svolgeranno con la modalità del colloquio orale, in presenza – con il rispetto di tutte le regole di sicurezza, per le quali abbiamo uno specifico protocollo operativo - arricchito da una breve dimostrazione di attività laboratoriale specifica, partendo dalla presentazione del Project-work redatto dall’allieva/o.
E, concludendo, un pensiero sulle vacanze estive. Durante le quali, per i 16enni, si possono nuovamente organizzare i tirocini formativi e quelli di inserimento lavorativo (ma l’ufficio SAL vi fornirà tutte le indicazioni in merito). Per info: 0172/41.71.120 (Ilenia o Carlo).
Le vacanze, ovvero un meritato periodo di riposo, durante il quale ci dobbiamo però ricordare tutti che, ora più che mai, diventa importante non vanificare i risultati ottenuti grazie all’isolamento: seguiamo quindi le indicazioni per proteggere noi stessi e gli altri (uso mascherine, distanziamento sociale e lavaggi frequenti delle mani) dalla ripresa della diffusione del Covid-19.
Allora, buona estate, seguendo il consiglio di don Bosco: «riposo ma non ozio». Con l’augurio di rivederci a settembre, con un rinnovato carico di energia…
Vi saluto con affetto.
Il direttore del Centro
Valter Manzone

LETTERA ALLE/GLI ALLIEVE/I

Galleria

Questa galleria contiene 4 foto.

Care/i ragazze/i, un’altra settimana è passata. E la lotta contro questo nemico invisibile, chiamato Covid-19, non ha ancora dato i risultati attesi. Anzi, a quanto ci dicono i vari canali di informazione, i contagi stanno ancora aumentando. Al momento, come … Continua a leggere

La Formazione Professionale CONTINUA

CNOS-FAP Regione Piemonte sta dando fondo ad energie e fondi per non abbandonare i suoi allievi in questo momento di sospensione forzata delle attività formative in presenza. Un buongiorno al dì, decine di telefonate al giorno, centinaia di mail inviate quotidianamente e materiale caricato su Google Classroom. Non è scontato per altri, ma lo è per noi. #formazioneadistanza #andràtuttobene #iostoacasa #cnosfapnonsiferma