CORSO PAL

BRA Due mattinate - ciascuna da 6 ore - per svolgere l'esame finale del corso Pal (preparazione al lavoro) in ambito «Magazzino e logistica». Lunedì 12 e martedì 13 luglio, i 9 candidati che hanno da poco terminato le 300 ore di stage in azienda, si sono ritrovati alle 8 per avviare la prima prova d'esame. Dopo la loro sistemazione in aula - nel rispetto delle norme antiCovid -, il saluto del direttore dell'opera don Alessandro Borsello, del direttore del Cfp Valter Manzone e del collaboratore ing. Alberto Dellarossa, che ha assunto la funzione di presidente della commissione d'esame. Poi la prof. Loredana Sardo ha somministrato la prova di matematica e informatica, articolata e, a tratti, anche complessa: Buoni i risultati ottenuti. Breve pausa, poi è stata la volta della collega Carmen Fabrizio, con il lavoro di italiano, cittadinanza e storia. Finita la prima mattinata, tutti a casa in attesa delle prove pratiche. Martedì 13 luglio, stesso format, con due prove pratiche: la prima proposta dalla formatrice Antonietta Fogliatto, sul confezionamento delle merci, sulla loro esposizione sul marketing di un negozio; a seguire il formatore Cesare Agnelli ha richiesto alla classe di riflettere sulla logistica di un magazzino, sulla sua gestione e sulla modalità di invio/ricezione delle merci. Al termine delle fatiche, un trancio di pizza e uno di focaccia hanno sciolto la tensione. Con un arrivederci a giovedì per la consegna degli attestati finali. Una grande soddisfazione per tutti i formatori e per il Cfp, il sapere che già 3 allievi hanno un contratto di lavoro e che per un paio di altri pare essere in dirittura d'arrivo. Complimenti a tutti, formatori e studenti: un corso che ha cementato delle amicizie e trasmesso competenze.