L’ONU al CNOS di Bra

Si è svolta martedì 26 febbraio, la visita preparatoria della commissione, composta da funzionari Onu di Torino e dalle colleghe della sede regionale Sarà Spata e Serena Donati, che aveva il compito di sondare il terreno in vista di un summit, con più partecipanti, che si svolgerà a maggio. L’incontro è servito per fare il punto sui percorsi di FP che hanno al loro interno esperienze di apprendistato. La scelta è caduta sul corso IFTS <Tecnico trasfertista> che registra la metà degli utenti in apprendistato (i rimanenti in stage). Spiega Sarà Spata: <Siamo stati contattati dal ITC-ILO, l'Agenzia di Formazione dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (https://www.itcilo.org/it), come sede di realizzazione di una “Visita Studio” nell'ambito del loro percorso formativo dal titolo "Promoting quality apprenticeships in enterprises" (https://www.itcilo.org/en/areas-of-expertise/skills-development-and-vocational-training/promoting-quality-apprenticeships-in-enterprises) indirizzato ai responsabili politici e consulenti tecnici dei ministeri del lavoro, dell'occupazione e di altre agenzie che operano nel settore dello sviluppo delle competenze. La visita, che si effettuerà nel mese di maggio, è finalizzata alla presentazione di un percorso formativo in apprendistato con particolare riferimento al rapporto Agenzia di formazione ed azienda/e nelle fasi di analisi dei bisogni, progettazione ed erogazione, ed a seguito dell'analisi effettuata è stato individuato il percorso IFTS del Tecnico Trasfertista>.
L'incontro è stato considerato come pre-visita rispetto alla Study Visit di maggio. Erano presenti il dott. Stefano Merante responsabile del settore "skills" del ITC ILO e un collega del ETF (https://www.etf.europa.eu/en). Dopo un ampio confronto al Cfp anche sul sistema duale, il pomeriggio è proseguito con le visite alle aziende Arol SpA di Canelli e Gai SpA di Ceresole d’Alba, coordinate da Franco Burdese.
Valter Manzone Direttore CFP Bra