SELEZIONE TECNICO TRASFERTISTA al CNOS-FAP di Bra

Si è svolta nella giornata di mercoledì 12 settembre la selezione dei candidati che porterà ad attivare per la seconda edizione il corso "IFTS - Tecnico Trasfertista". Novanta le richieste dei potenziali candidati da cui si è attinto per individuarne venticinque.  “ "La figura del Tecnico Trasfertista - commenta l’AD della Gai Guglielmo Gai - è per il gruppo di aziende che hanno aderito a questo progetto di vitale importanza. Pensiamo che il corso proposto sia veramente a misura di giovani che dopo un diploma tecnico vogliano concentrarsi nell’ingresso al mondo del lavoro. Mi auguro che il percorso possa ancora continuare nei prossimi anni e che Dirigenti Scolastici delle scuole superiori di indirizzo come gli Istituti Industriali e quelli professionali, oltre che i docenti degli Istituti medesimi, colgano la valenza per i loro giovani costituita da questa proposta formativa della regione Piemonte. Abbiamo validi collaboratori come il CNOS-FAP di Bra, l’Istituto Vallauri di Fossano, la collaborazione del Politecnico, tante aziende di primaria importanza. Diamo continuità a questa iniziativa anche da parte della associazioni di categoria che dovrebbero essere di stimolo e condividere le problematiche di ricerca personale delle nostre aziende. Naturalmente un consiglio ai giovani diplomati e laureati, quello di approfittare di queste possibilità di formazioni gratuite e di breve durata, oltre che altamente qualificanti.” Entro il 19 settembre si formerà il gruppo classe che porterà all’inizio del percorso di 400 ore teorico pratiche presso il CNOS-FAP di Bra e l’IS Vallauri di Fossano. Chi fosse interessato ad informazioni sul possibile inserimento del corso può contattare il numero 0172/4171111. Franco Burdese

Si riparte dal 40esimo

CFP_BRA: si riparte dal 40esimo! I più temerari, o meglio i colleghi che avevano iniziato prima le vacanze, hanno riaperto i battenti del Cfp Braidese lunedì 27 agosto! C’erano i nuovi corsi di apprendistato da organizzare, i percorsi Larsa per il passaggio ai IV anni che ripartivano, i decoratori che stavano completando il restyling delle aule e dei lavoratori. Insomma, un nuovo anno da far decollare. Nella settimana successiva, ovvero lunedì 3 settembre, l’organico si andava via via completando, con l’arrivo dei T.D. e con i primi passi dei nuovi colleghi che collaboreranno con noi in questo nuovo anno formativo. Martedì 4 una riunione collegiale davvero partecipata e animata: nella prima parte della mattinata, con tutto il personale del Centro: dopo una ampia prolusione di don Vincenzo Trotta (direttore dell’opera S.D.Savio) è toccato allo scrivente illustrare – grazie ad un corposo “ppt” – le linee che dovranno coinvolgere tutti gli operatori, per far sì che ciascuno dei nostri giovani «si senta davvero in famiglia» ovvero in un ambiente in cui crescere dal punto di vista umano e professionale. Si è parlato di inclusione, di accompagnamento dei più deboli, delle nuove sfide che ci attendono (oltre all’Obbligo, il percorso Ifts, i corsi di FCI, quelli a libero mercato, del SAL e dell’apprendistato) e del ruolo attivo che ognuno deve giocare per raggiungere gli obiettivi prefissati. Dopo la pausa caffè, seconda parte della mattinata, con i soli formatori: i “vecchi” hanno iniziato ad introdurre i “nuovi” nelle dinamiche del Centro. E’ stato bello vedere la corale partecipazione alla revisione del regolamento del Cfp e alla pianificazione delle prime giornate di formazione. Tanto che il tempo è letteralmente volato e siamo corsi tutti all’appuntamento con un aperitivo di inizio anno! Certi che anche questo anno formativo – come i precedenti – ci regalerà grandi soddisfazioni e inevitabili frustrazioni, gioie e stanchezze, ma soprattutto, il piacere di formare dei giovani, che vedono in ciascuno di noi un sicuro punto di riferimento! Valter Manzone INIZIO_A.F. 18-19 Al via oggi tutte le prime (meccanica industriale, meccanica auto, acconciatori, panificatori e termoidraulici) oltre alla terza di «pasticceria, panetteria, pizzeria che segue il percorso integrato con l’Eula e deve assolvere 1200 ore di formazione. Stamani dalle 8 alle 12 ma già da domani, l’orario sarà quello classico: 7,45-13,15! Mercoledì arriveranno anche le seconde e le terze; nella stessa giornata avremo anche il test di selezione dei 95 candidati che aspirano ad avere un posto nel percorso IFTS. Ma per rilassarci un po’, venerdì tutti al mare, per la giornata di accoglienza ad Alassio! E dalla prossima settimana, tutto regolare per tutti! Buon anno formativo ai nostri 400 allievi, ai 40 operatori del Cfp e alle nostre amate famiglie! v.m.