Nasce la collaborazione tra Magneti Marelli ed il CNOS-Fap Bra

Nella giornata di giovedì 21 aprile il Centro di formazione Cnosfap dei Salesiani di Bra ha ospitato l'ingegner Vincenzo Giaccone della Magneti Marelli. Gli allievi della classe terza automotive, che si preparano alla qualifica ed all’ingresso nel mondo del lavoro, hanno partecipato al primo incontro formativo con la presenza dei rappresentanti della Gem di Cuneo, maggiore concessionario Marelli della zona. Magneti Marelli, azienda tra le più importanti nel settore della tecnologia automotive iniziava due anni fa la collaborazione con il CnosFap, partendo dall'area di Torino. Arrivava a Bra nel 2015, con la proposta di sviluppare la collaborazione con il CFP dei Salesiani, implementando la loro presenza nella formazione giovanile nel territorio Piemontese. Il progetto, di durata quinquennale, permetterà agli alunni del Cnosfap di avere supporto, con la collaborazione dell'ingegner Giaccone, all'esperienza di stage con due incontri, durante il terzo anno di formazione, preparatori al mondo del lavoro ed alla tecnologia Marelli. La collaborazione permetterà agli insegnanti del CFP di Bra di poter sviluppare le competenze proprie dei tecnici Check Star, tramite un percorso di formazione mirato ad implementare le conoscenze pregresse e sviluppato sul livello personale del singolo centro di formazione. Durante l’incontro con l’ing. Gaccone si è sancita la collaborazione tra il Cnos-Fap Bra e Magneti Marelli con la consegna, da parte di questi ultimi, di una targa rappresentativa che indica il centro salesiano braidese, selezionato come eccellenza formativa, collaboratore alla formazione del mondo Marelli. “ Sono solamente venti- ha affermato l’ing. Giaccone- le scuole in Italia che si fregiano di questa collaborazione. Il Centro di Formazione Consfap di Bra è uno di questi per la qualità sia di strutture sia di docenti che vi abbiamo trovato. Spero questo sia l’inizio di una proficua collaborazione da entrambe le parti.” ​​​​​​​Franco Burdese Collaborazione Marelli Cnos-Fap

Giaccone (Magneti Marelli) si complimenta con il centro di formazione dei salesiani di Bra

La speranza è quella che nasca presto una collaborazione con l'istituto braidese

IMG_1035 Visita al CFP dei Salesiani di Bra del dott. Vincenzo Giaccone della Magneti Marelli After Market Parts and Services. Magneti Marelli conosciuto ed affermato gruppo multinazionale è leader nella progettazione e produzione di sistemi e componenti ad alta tecnologia per autoveicoli. Con oltre 38.000 addetti , 89 unità produttive, 12 centri di Ricerca e Sviluppo e 26 Centri Applicativi, il gruppo è presente direttamente in 19 nazioni, e fornisce tutti i maggiori car makers in Europa, Nord e Sud America, Asia. Nell’ambito della sua missione di componentista automotive a livello globale, Magneti Marelli punta a coniugare qualità e offerta competitiva, tecnologia e flessibilità, con l’obiettivo di  rendere disponibili tecnologie chiave a costi competitivi per l’utente finale. Magneti Marelli  punta a valorizzare, attraverso un processo di innovazione continua, il proprio know-how e competenze trasversali per sviluppare sistemi intelligenti e soluzioni che contribuiscano all’evoluzione della  mobilità secondo criteri di sostenibilità ambientale, sicurezza e qualità della vita all’interno dei veicoli. E’ con questo spirito che si è creato un legame con l’associazione Cnosfap di cui il CFP di Bra è una interessante componente nel settore auto. “ I 1800 metri quadrati delle officine di meccanica auto dei Salesiani di Bra – afferma il direttore Valter Manzone che ha accompagnato i visitatori di Magneti Marelli- sono un incredibile biglietto da visita per la formazione professionale. Magneti Marelli ha già esperienze di collaborazione con i CFP dell’Agnelli di Torino e di Fossano e ci auguriamo che possa nascere qualche cosa anche a Bra.”  Al termine della visita il dott. Giaccone  si è complimentato con la struttura salesiana ringraziando il direttore don Vincenzo Trotta al quale ha chiesto di estendere la valutazione molto positiva a tutti i suoi collaboratori ed agli allievi del CFP di Bra. Franco Burdese Fonte: targatoCN