Panificatori della provincia ai 60 anni della Casa di Bra

I panificatori della provincia di Cuneo ed i Salesiani di Bra sono idealmente coetanei. Sono passati 61 anni da quando fu fondata l’Associazione Autonoma Panificatori della Provincia di Cuneo. Nove panettieri diedero vita all’ardita idea in una provincia profondamente diversa da quella di oggi: Michele Abbà e Tommaso Bertolotto di Saluzzo, Michele Berardo e Carlo Pianotti di Bra, Filiberto Delfino di Dronero, Magno Gastaldi e Carlo Proglio di Fossano, Aldo Rigucci e Giuseppe Valaguzza di Cuneo. Due di loro erano braidesi e certamente avranno condiviso la posa della prima pietra della Casa Salesiana in quel 18 marzo 1958.  E la storia fa ancora intrecciare panificatori e salesiani perché a Bra si sta sviluppando il Cordo regionale triennale di Panetteria pasticeria e pizzeria. I tempi sono cambiati ma la volgia di collaborare no. E’ stato infatti il Presidente dell’associazione Anonima Panificatori della provincia di Cuneo, Pietro Rigucci, durante la Festa di don Bosco a Bra a premiare con la borsa di studio  intitolata all’ex segretario comunale Italo Deiu l’allievo della classe terza del settore agroalimentare Pietro Messa.  “I panificatori avevano necessità di garantire un prezzo del pane che fosse equo – dice Piero Rigucci, figlio di Aldo e attuale presidente dell’Associazione – per contrastare i prezzi calmierati e garantire un giusto compenso ai panettieri. In questi sessantuno anni è davvero cambiato tutto. Penso che negli anni ’50 c’era lo scambio farina pane e la gente viveva così. Ma rifletto anche sul fatto che tutto è cambiato ma certe conquiste oggi sono di nuovo rimesse in discussione da un sistema di società che per molti aspetti è da condannare aspramente. Sono felice di essere qui ai salesiani di Bra dove ho trovato un’ottima scuola e bene attrezzata. Noi panettieri diamo la massima disponibilità alla collaborazione col Cnosfap, il mondo salesiano siamo certi prepari buoni giovani e ci fa piacere potere collaborare a questa educazione.” Ad accompagnare il Presidente Rigucci il rag. Luigi Panero che è stato artefice e facilitatore della realizzazione del laboratorio di panetteria Pasticceria di Bra, realizzato col significativo contributo di Giuseppe Bernocco , titolare della Galup, e della ditta  Gai Macchine Imbottigliatrici di Ceresole d’Alba.   Franco Burdese
Be Sociable, Share!