Giaccone (Magneti Marelli) si complimenta con il centro di formazione dei salesiani di Bra

La speranza è quella che nasca presto una collaborazione con l'istituto braidese

IMG_1035 Visita al CFP dei Salesiani di Bra del dott. Vincenzo Giaccone della Magneti Marelli After Market Parts and Services. Magneti Marelli conosciuto ed affermato gruppo multinazionale è leader nella progettazione e produzione di sistemi e componenti ad alta tecnologia per autoveicoli. Con oltre 38.000 addetti , 89 unità produttive, 12 centri di Ricerca e Sviluppo e 26 Centri Applicativi, il gruppo è presente direttamente in 19 nazioni, e fornisce tutti i maggiori car makers in Europa, Nord e Sud America, Asia. Nell’ambito della sua missione di componentista automotive a livello globale, Magneti Marelli punta a coniugare qualità e offerta competitiva, tecnologia e flessibilità, con l’obiettivo di  rendere disponibili tecnologie chiave a costi competitivi per l’utente finale. Magneti Marelli  punta a valorizzare, attraverso un processo di innovazione continua, il proprio know-how e competenze trasversali per sviluppare sistemi intelligenti e soluzioni che contribuiscano all’evoluzione della  mobilità secondo criteri di sostenibilità ambientale, sicurezza e qualità della vita all’interno dei veicoli. E’ con questo spirito che si è creato un legame con l’associazione Cnosfap di cui il CFP di Bra è una interessante componente nel settore auto. “ I 1800 metri quadrati delle officine di meccanica auto dei Salesiani di Bra – afferma il direttore Valter Manzone che ha accompagnato i visitatori di Magneti Marelli- sono un incredibile biglietto da visita per la formazione professionale. Magneti Marelli ha già esperienze di collaborazione con i CFP dell’Agnelli di Torino e di Fossano e ci auguriamo che possa nascere qualche cosa anche a Bra.”  Al termine della visita il dott. Giaccone  si è complimentato con la struttura salesiana ringraziando il direttore don Vincenzo Trotta al quale ha chiesto di estendere la valutazione molto positiva a tutti i suoi collaboratori ed agli allievi del CFP di Bra. Franco Burdese Fonte: targatoCN
Be Sociable, Share!